Il 26 ottobre 1833, sul Baltimore Saturday Visiter, veniva pubblicato un breve poema di Edgar Allan Poe dedicato al Colosseo di Roma. Perché, se Poe non risulta mai essere stato in Italia? Questo avveniva subito dopo un periodo della sua vita (dal 1827 al 1832), di cui non si sa assolutamente nulla. Qualche biografo ha azzardato l'ipotesi di un suo soggiorno in Europa.

Da questo spunto prende il via questo thriller psicologico che parte dall'assunto che Poe abbia visitato Roma, infestando della sua presenza un piccolo albergo del centro, e lasciando tracce rinvenibili 190 anni dopo.