Vittorio è  docente  di criminologia all’università, indomito playboy  che non si è mai sposato e per tutta la vita non ha mai frequentato una donna che avesse più di 30 anni. Durante  una cenetta romantica con una sua allieva Clelia, ha un attacco cardiaco. A soccorrerlo è proprio la madre della ragazza: Giò; una dottoressa attraente e spiritosa,  che accetta con intelligenza ed ironia il passare del tempo. Si divide tra il suo ruolo di madre e  la sua professione di medico, da tempo non pensa più a legarsi sentimentalmente . All’inizio il rapporto tra i due è di  antipatia reciproca. Presto però Vittorio si scopre attratto da Giò, e si accorge che i suoi sentimenti sono ricambiati. Vittorio è debole e ha bisogno di conforto, Giò è tenera e protettiva. Tra i due nasce una meravigliosa alchimia. Ma il lupo perde il pelo…
 
Tutta colpa del cuore è una commedia dove chiunque sia, o sia stato, o sarà innamorato, potrà riconoscersi. E’ una storia sul tempo che passa e gli innamoramenti che restano.  Non è solo  una commedia sentimentale, ma anche divertente, ironica e attuale.